bg image

insoliti presentation



 

 

 

 

INSOLITI

PERFORMANCES E SPETTACOLI TEATRALI
IN POSTI INSOLITI DELLA VALLE D’AOSTA

DAL  10 LUGLIO AL 30 AGOSTO


INSOLITI 2022

INSOLITI è una manifestazione che intende portare il teatro in luoghi insoliti, particolarmente suggestivi e lontani dalle vie «principali» del turismo in Valle d’Aosta. Luoghi di alta montagna, posti legati al patrimonio architettonico del passato, parchi naturali… gli spettacoli proposti sono pensati per poter essere rappresentati all’aperto, in posti a volte « estremi », con l’obiettivo di far arrivare la cultura teatrale ed il piacere di vedere spettacoli dal vivo in circuiti alternativi.

Il teatro, immaginato in una cornice nuova, offre così allo spettatore una doppia esperienza: quella di nutrire l’anima assaporando il « gusto » di un posto unico allo stesso tempo. Il rito collettivo che l’andare a teatro rappresenta ha bisogno di reinventarsi dopo le restrizioni dovute alle esigenze sanitarie degli ultimi anni. Uscire dalle sale in estate permette di respirare in tutti i sensi, incontrando spazi, cieli, elementi naturali diversi che danno un valore aggiunto all’opera che viene rappresentata.

INSOLITI ha anche come obiettivo quello di toccare nuove fasce di pubblico ed avvicinare all’esperienza teatrale chi magari non frequenta di solito le sale dei circuiti classici. Turisti che diventano spettatori per caso, attirati dalla bellezza paesaggistica, giovani che hanno più facilità a riunirsi sotto le stelle che a passare la soglia di un teatro ufficiale, famiglie intere che con la scusa di un picnic sulla riva di un lago in altitudine si godranno un testo recitato per loro, con un rapporto diretto che sa più vita vera che di quinte e rappresentazioni lontane dal quotidiano.

Grazie ad INSOLITI siamo riusciti a creare e consolidare negli anni una rete di luoghi e Comuni che aderendo al progetto uniscono le forze attraverso una pubblicità comune, per promuovere manifestazioni sui loro territori che troppo spesso rimangono isolate in data singola. Questo principio di cooperazione crea una circolazione di spettatori fra i diversi Comuni: coloro che vedono uno spettacolo in posto si spostano per curiosità nell’altro per vedere il secondo, e in un altro ancora per vedere il terzo. L’idea è dunque quella di creare uno scambio virtuoso di spettatori/turisti che dinamizzi le singole realtà locali e che permetta una circolazione di idee e di emozioni da una valle all’altra, dando vita ad un paesaggio umano e sensibile di riflessioni e affinità intellettuali a cui crediamo profondamente.

INSOLITI è un esempio di turismo culturale e responsabile, in adeguatezza con i principi di « slow turism » di cui la pandemia ha saputo ricordarci l’importanza. Posti splendidi, insoliti, di nicchia e magnificamente alternativi che aspettano i visitatori (e i locali) con la loro incommensurabile bellezza: un richiamo importante verso un territorio che sa reinventarsi in sintonia con le aspirazioni delle nuove generazioni.

INSOLITI è dunque una riflessione sul mondo odierno attraverso una pratica dellarte teatrale volta a fondersi con la natura, a rispettarne i valori e a portarli all’attenzione del pubblico che in essa è chiamato a vivere un’esperienza unica.

INSOLITI 2021 ha avuto un grande successo di pubblico, riuscendo a provocare reazioni emotive forti agli spettacoli proposti ed una attenzione particolarmente significativa dei giornali nazionali che hanno premiato il desiderio di « ecologia culturale » promosso da questa iniziativa fornendo nei loro articoli una vetrina importante alla Valle d’Aosta.

 

INSOLITI 2022 sarà all’insegna della « performance » , dell’atto poetico di corpi e sonorità che penetrano un paesaggio per abilitarlo profondamente, per farne totalmente parte.  Pensate o riadattate ogni volta per un luogo preciso, con la missione di uno « site specific work » ogni volta rinnovato, le « performances » teatrali e musicali proposte quest’anno si fondono nella natura e da essa si ispirano. Esplorano ognuna un elemento diverso (il vegetale, l’acqua, le stelle, il vento, la neve, la luce…) ed in questa esplorazione del mondo naturale accompagnano lo spettatore per farlo vibrare direttamente con il paesaggio. Gli appuntamenti proposti sono atti artistici volti a penetrare il segreto delle cose, a raccontare l’invisibile, a metterci in contatto con il mistero che ci circonda.

La manifestazione INSOLITI diventa così per l’edizione 2022 ancora più fedele a se stessa, perfettamente integrata nei paesaggi che la accolgono, come a far « corpo » con l’idea che la anima sin dalla prima edizione: andare piano, in armonia con il territorio, dare priorità alla fruizione lenta degli eventi, ad un rapporto con il fare arte che rispetti l’ambiente ed i ritmi umani delle persone che partecipano.

Per questa edizione la direttrice artistica Alessandra Celesia metterà in luce il lavoro di diversi artisti valdostani di cui programmerà le opere nella convinzione profonda che la cultura « local » in Valle d’Aosta sia patrimonio artistico da curare e rispettare, una miniera di forze creative e professionalità di altissima qualità di cui il territorio deve sapersi nutrire per farne valore aggiunto.

Parallelamente alla programmazione di professionisti affermati, particolare attenzione sarà rivolta anche ai giovanissimi artisti della Valle dAosta che sono partiti a studiare e formarsi in tutta Europa e che dimostrano particolare talento: alla loro creatività INSOLITI vuole dare spazio, creando le condizioni di una vera crescita sul territorio. Crediamo che la capacità di questi giovani artisti di dialogare con nuove fasce di pubblico sia di vitale importanza per realizzare quel ricambio generazionale di spettatori assolutamente necessario alla sopravvivenza dell’arte teatrale.

Infine ci saranno alcuni « inviti » ai territori limitrofi per mantenere la filosofia della prossimità territoriale che in un’epoca di grandi cambiamenti climatici deve rendere consapevoli anche gli spostamenti culturali, favorendo la sostenibilità laddove le risorse a portata di mano abbiano le caratteristiche di alta qualità ricercate.

 

A cura dell’associazione Altitudini

Artisti invitati: Christian Thoma; il Collettivo ColLabForArt; Curious Industries; Marta Mcilduff, Giulia Macello e Andrew Nelson; Il Cantiere; Tecnologia Filosofica

Coordinamento e organizzazione di Elena Ciofalo

Ufficio stampa e sito di Fluida Comunicazione

Direzione tecnica di Rocco Andreacchio

Direzione artistica di Alessandra Celesia

m1-date2022

dal 10 luglio al 30 agosto 2022

INSOLITI è una manifestazione che propone spettacoli teatrali di qualità in luoghi insoliti, particolarmente suggestivi e lontani dalle vie « principali » del turismo in Valle d’Aosta.

 

Scopri tutti gli appuntamenti

 

!ATTENZIONE!

Lo spettacolo “Astreo”, parte del tour Insoliti, previsto per il 12 agosto presso Villa Tea di Charvensod è annullato.
Le prossime date del tour Insoliti sono pertanto “Sinfonia H2O” presso il Lago Blu di Breuil-Cervinia il 13 agosto alle ore 11:30 e “Astreo” il 18 agosto presso frazione Albard di Donnas alle ore 21:30.

 

bg image

SINFONIA H2O pres



SINFONIA H2O

Compagnia Tecnologia Filosofica

 

Scopri di più


bg image

Heidi Project 2022 pres



HEIDI PROJECT

Testi e concezione di Alessandra Celesia

 

Scopri di più


bg image

PHYSIS pres



PHYSIS

Collettivo ColLabForArt

 

Scopri di più


bg image

podcast poetico pres



PODCAST POETICO

con Marta Mcilduff e Giulia Macello

 

Scopri di più


bg image

Astreo pres



ASTREO

musica per le stelle

Christian Thoma: oboe, corno inglese, clarinetto basso, composizioni

Scopri di più


bg image

Casa alpina pres



SEI SOLI DIETRO LE FOGLIE

Residenza artistica nel Comune di Ollomont

 

Scopri di più


contributo 2022

con il contributo
della Regione autonoma Valle d’Aosta

e dei Comuni di Aosta, Charvensod, Donnas, Gressoney, Issogne, Ollomont, Valtorunenche, il Consorzio Operatori Turistici Valle di Cogne, la Pro Loco di Fenis, la Biblioteca di La Thuile, l’Associazione Il maniero di Cly del Comune di Saint-Denis